Progetti e Ricerche

logo Federazione Italiana della CacciaLogo F.A.C.E.
26 Maggio 2017

Benvenuti in Federcaccia Online

PATOM: PROTOCOLLO D´INTESA PER LA TUITELA DELL´ORSO MARSICANO
< indietro







Dal Ministero dell’ambiente il riconoscimento alla caccia del ruolo di salvaguardia delle specie protette Ministero dell’ambiente, Ispra e Associazioni venatorie insieme per la tutela dell’orso marsicano.

Primo passo nel riconoscimento del ruolo dei cacciatori come difensori di una biodiversità patrimonio comune di tutta la collettività
 




Anche le Associazioni Venatorie diventano alleate delle Istituzioni nella ‘mission’ di tutela dell’Orso marsicano”. Così il Ministro dell’ambiente Galletti ha commentato il protocollo d’intesa firmato fra il Ministero e le Associazioni Venatorie per la salvaguardia di un selvatico che ha giustamente definito “straordinario simbolo di biodiversità”.

Federcaccia, Liberacaccia, Enalcaccia, ANUUMigratoristi e Arci Caccia vedono così ufficialmente riconosciuto il loro impegno al fianco delle amministrazioni competenti per portare al Paese un contributo concreto, fatto di conoscenza del territorio e capacità gestionali. Un bagaglio di esperienze, professionalità e di amore e rispetto di paesaggio, ambiente e di tutta la fauna, al di là e al di fuori di qualsiasi interesse per il prelievo, che fa sì che anche le specie protette siano sentite da ogni cacciatore come un patrimonio proprio, da difendere e salvaguardare in modo disinteressato, al servizio di tutta la società.

Questo sta alla base dell’accordo sottoscritto, primo riconoscimento da parte delle Istituzioni del lavoro spesso sconosciuto o ignorato svolto dalle Associazioni Venatorie e dai cacciatori che rappresentano, in nome del bene comune. Un passaggio, di cui ringraziamo il Ministro per l’attenzione e la sensibilità con cui ha saputo cogliere il nostro agire, che apre la strada a ulteriori passi che porteranno la figura del cacciatore ad essere vista sotto una nuova e ben diversa luce.

Un cammino di novità che proietti la caccia e i cacciatori verso un ruolo che li veda protagonisti indiscussi di una politica ambientale moderna, concreta e priva di demagogiche preclusioni. 

Roma, 30 maggio 2014 - Federcaccia, Liberacaccia, Enalcaccia, ANUUMigratoristi, Arci Caccia 

Documenti di approfondimento allegati: Comunicato del Ministero dell’ambiente - Protocollo di intesa PROTOCOLLO D'INTESA
COMUNICATO STAMPA MINISTERO DELL'AMBIENTE


Federazione Italiana della Caccia
Via Salaria, 298/a - 00199 Roma - Tel / Fax 06 844094217 - Cf 97015310580 - fidc@fidc.it