Il Consiglio Nazionale della Federazione Italiana della Caccia

logo Federazione Italiana della CacciaLogo F.A.C.E.
25 Settembre 2018

Benvenuti in Federcaccia Online

09 Aprile 2018
LA FEDERCACCIA ALLA FIERA DI VILLA POTENZA.
< indietro
 

Ancora un successo lo stand allestito dalla Federcaccia al Centro Fiere di Villa Potenza di Macerata in occasione del Salone Caccia, Pesca e Ambiente.

Nonostante la pioggia ed i freddo intenso, tantissimi appassionati hanno visitato la fiera, nonostante l'assenza ormai cronica delle ditte del settore armiero, tranne la presenza di alcune qualificate armerie.

La Federcaccia come sempre è stata un punto di riferimento per i numerosissimi cacciatori e simpatizzanti, che hanno visitato lo stand ricevendo in omaggio gadget, riviste ed apprezzati buffet.

Inoltre sono state date informazioni sulle normative che regolano l'attività venatoria, vista la presenza dei responsabili e delle Guardie Venatorie Volontarie della Federcaccia di Macerata, e sulle ricerche che Federcaccia sta portando avanti per difendere le caccie tradizionali alla migratoria.

Per l'occasione era presente il delegato regionale dell'ACMA (Associazione Cacciatori Migratori Acquatici) Graziano Federici, che ha portato a conoscenza dei presenti la ricerca con telemetria satellitare sull'alzavola e lo studio con dati sull'Aviaria che di fatto ha consentito nuovamente nella Regione Marche l'utilizzo dei richiami vivi per la caccia agli acquatici.

Ospite dello stand Giancarlo Giovannini con i suoi fischi a fiato per acquatici e trampolieri; visto il grande interesse da parte di molti appassionati si è pensato di organizzare a breve uno specifico corso per il loro utilizzo.

Tanti i presidenti comunali e provinciali e i dirigenti della Federcaccia presenti nei due giorni di fiera, oltre al presidente regionale Federcaccia Paolo Antognoni, che si è intrattenuto con i visitatori portando a conoscenza che l'ottimo calendario venatorio delle Marche ed il prelievo delle specie in deroga non nasce dal nulla ma dall'impegno giornaliero dei dirigenti della Federcaccia nazionale e regionale, supportati dagli uffici tecnici preposti che con dati e ricerca scientifica riescono a dimostrare la sostenibilità del prelievo venatorio su specie di cui le associazioni animaliste chiedono la chiusura della caccia per alcuni anni.       









stampa la pagina


Federazione Italiana della Caccia
Via Salaria, 298/a - 00199 Roma - Tel / Fax 06 844094217 - Cf 97015310580 - fidc@fidc.it